Come funziona/Regolamento


REGOLAMENTO PER AUTUNNO E INVERNO ALL’INTERNO DI AREZZO FIERE e CONGRESSI (via Spallanzani): per le edizioni al chiuso al Centro Affari seguire le istruzioni dei vari formulari sulla sezione iscrizioni del sito (le iscrizioni si aprono sempre un mese prima dalla data della manifestazione) e leggere attentamente il seguente regolamento:

  • DISPOSIZIONI GENERALI: Il costo è di 30,00 euro per gli svuotasoffitte (solo usato max 10 pezzi proprio ingegno) che non sono tenuti a emettere nessuna ricevuta e di 60,00 per gli hobbisti, i professionisti e i negozi (vintage, antiquariato, collezionismo, handmade, sbaracco stoccaggi rimanenze magazzino) che sono tenuti a emettere ricevute fiscali de partite iva mentre generiche se hobbisti.
  • ASSEGNAZIONE PIAZZOLE: Assegnazione del numero di piazzola è ad estrazione la prima giornata poi in ordine di arrivo, scelgono solo professionisti e chi fa richiesta dell’angolo (capotesta) pagando costo aggiuntivo di 30 euro. Gli angoli rimanenti vengono assegnati poi casualmente. L’organizzazione si riserva di fare dei cambi laddove si sovrappongano numeri o sorgano altri problemi. IL NUMERO DELLA PIAZZOLA E’ IL NUMERO DELLA RICEVUTA IN ALTO A DESTRA.
  • Associazioni di volontariato e onlus hanno precedenza per angoli di visione centrale all’ingresso ma vanno segnalate al momento dell’iscrizione. 

  • GLI ORARI della Domenica DA RICORDARE: Orario apertura al pubblico: 9-20Orario apertura espositori: 8-21
  • PARCHEGGI: APERTURA 7,30 CAMPO SCUOLA GRATUITO, FRONTE AREZZO FIERE A PAGAMENTO 1,50 L’ORA
  • Ingresso MANIFESTAZIONE Gratuito
  • ALLESTIMENTO E DISALLESTIMENTO:

    L’allestimento dello spazio espositivo è previsto per il Sabato precedente, dalle ore 15.00. L’allestimento dovrà inderogabilmente terminare entro le ore 19:00 di Sabato

    Potrete parcheggiare l’auto nell’area più vicina al proprio settore d’ingresso.

    È severamente vietato l’ingresso nei padiglioni con auto e/o mezzi meccanici.

    L’ALLESTIMENTO DEL BANCO E’ DI ESCLUSIVA COMPETENZA DEL PARTECIPANTE:

    • Svuotasoffitte: Spazio espositivo mt 3×3
    • Salone Vintage &Handmade: Spazio espositivo mt 3×3 aperto su tre lati

     

  • Per la notte, nonostante area sia sorvegliata, si consiglia agli espositori di coprire accuratamente il banco con un telo da macchina e/o simile.Per ultimare l’allestimento interno dello spazio espositivo ma solo con borse, gli espositori potranno accedere domenica dalle ore 8,00 la chiusura dei portelloni è prevista per le 9,00 del mattino.

     Domenica  dalle ore 19.00 alle ore 21.00 è previsto lo smontaggio dello spazio espositivo.

    Tutti i prodotti espositi dovranno essere ritirati inderogabilmente entro le ore 21.00 o lasciati accuratamente chiusi lungo le pareti della struttura.

    È severamente vietato l’ingresso nei padiglioni con auto e/o mezzi meccanici.

     

    NOLEGGIO ARREDI:

    All’interno del Padiglione 7 (magazzino nella piantina), sarà possibile noleggiare per tutto il giorno arredi supplementari:

    – 2 Sedie € 5,00 (iva compresa)

    – Scaffali € 20,00 (iva compresa)

 


———————————————————————————————————————————-

REGOLAMENTO VALEVOLE PER EDIZIONI ESTIVE ALL’APERTO (parcheggi/piazze/giardini)

  • Per partecipare al mercatino delle pulci su prato o suolo pubblico bisogna essere un privato cittadino che vende occasionalmente e sporadicamente oggetti personali usati (svuota-cantina) o opere del proprio ingegno e non venditori ambulanti professionisti. Le iscrizioni si effettuano in prima battuta on-line compilando la richiesta d’iscrizione presente nel sito alla pagina Iscrizioni e solo una volta che si ha risposta di conferma si procede con pagamento e firma della liberatoria.
  • LE ISCRIZIONI CON RELATIVO FORMULARIO SI APRONO SEMPRE TRE SETTIMANE PRIMA (IL LUNEDI’) DELLA DATA DEL MERCATINO.

    ASSOCIAZIONE BISTR-OUT

    REGOLAMENTO MERCATINO DELLE PULCI – ANNO 2016

    Art.1 – OGGETTO E FINALITA’

    ll Mercatino delle Pulci è una manifestazione che ha lo scopo di contribuire a valorizzare il territorio comunale proponendo ai cittadini, residenti ed ospiti, un’occasione di aggregazione e ritrovo basata sulla vendita da parte di privati di oggetti di modico valore, usati o di propria produzione (opere dell’ingegno), nel rispetto della normativa vigente. L’attività di vendita deve essere effettuata in forma non imprenditoriale ed a carattere del tutto occasionale. L’organizzazione del Mercatino, insieme ai partecipanti, contribuisce a finanziare un progetto di ricaduta sociale.

    Art.2 – ISCRIZIONE E QUOTA DI PARTECIPAZIONE

    Al momento della prima iscrizione, il partecipante diventa formalmente socio dell’Associazione Bistr-out, con consegna della tessera sociale. Ciò non comporta nessun obbligo se non quello di rispettare il presente regolamento.

    La quota di iscrizione per ogni singola data è fissata per l’anno 2018 in 20,00/30,00 euro, da pagarsi al momento dell’iscrizione. La cifra copre le spese di occupazione di suolo pubblico, pubblicità, artistico e logistica dell’edizione alla quale si partecipa.

    Art.3 – REQUISITI E DISPOSIZIONI PER I PARTECIPANTI

    Al mercatino delle pulci possono partecipare esclusivamente privati cittadini e/o associazioni senza scopo di lucro che non svolgano attività commerciale in modo professionale. Gli interessati a partecipare devono fare domanda di iscrizione all’organizzazione nei modi e nei tempi di volta in volta comunicati. Ogni partecipante è obbligato a sottoscrivere la liberatoria di responsabilità per iscriversi in cui dichiara:

    – di vendere solo oggetti usati personali oppure opere del proprio ingegno, in modo sporadico e occasionale;

    – di non essere artigiano che vende i propri prodotti in forma imprenditoriale o professionale;

    – di non essere titolare di autorizzazioni per l’esercizio del commercio in sede fissa o su aree pubbliche

    – di non aver riportato condanne penali e di essere in possesso dei requisiti soggettivi previsti dalla normativa antimafia di cui all’art. 10 della Legge 31 maggio 1965, n. 575.

    Art.4 – LUOGO, DATE ED ORARI

    Per l’anno 2016, l’evento si svolgerà presso i giardini di Campo di Marte, nei giorni 10 aprile, 29 maggio, 24 settembre e 23 ottobre.

    In ognuna delle date menzionate, la manifestazione si svolgerà dalle ore 10 e terminerà entro le ore 20.

    In caso di pioggia il mercatino viene rinviato o annullato previa comunicazione via email il sabato prima della manifestazione.

    Art.5 – PIAZZOLE

    L’area della manifestazione sarà divisa in piazzole, a cura dell’organizzazione. Le piazzole, larghe 3 metri, sono tutte numerate e dislocate lungo i viali dei Giardini di Campo di Marte. Il loro allestimento è di esclusiva competenza dei partecipanti. Gli articoli esposti potranno essere sistemati su tavoli o altre strutture poco ingombranti, oppure collocati a terra, garantendo comunque il rispetto di condizioni di ordine, cura e decoro.

    Il numero della piazzola viene assegnato al momento dell’iscrizione con il numero della ricevuta (in alto a destra) che va esposta in bella vista sul banco il giorno del mercatino e all’arrivo ai parcheggiatori. Il posto non è fisso, e non si acquisisce nessun diritto di prelazione partecipando più volte. E’ necessaria una nuova prenotazione per le successive date.

    Art.6 – ORARIO DI INGRESSO E TRANSITO CON AUTOMEZZI

    Per ovvie ragioni di praticità, gli iscritti potranno accedere all’area della manifestazione secondo orari prestabiliti e diversificati. L’orario di ingresso (lato agenzia delle entrate) viene assegnato al momento delle iscrizioni nella ricevuta che va mostrato al posteggiatore. La sosta per la macchina all’interno dei giardini non può superare i 10 minuti: si scarica la merce, si sposta la macchina e poi si monta.

    E’ assolutamente vietato passare con il proprio veicolo sopra l’erba.

    La merce va esposta sul ciglio dei viali (restando dentro l’erba) per consentire il passaggio dei veicoli.

    Art.7 – DIVIETI

    E’ fatto divieto di dar corso all’esposizione e/o alla vendita di animali vivi, di oggetti di particolare valore antiquario, di metalli e pietre preziose, di cicli od altri veicoli, di prodotti alimentari, di armi, di materiali esplodenti e combustibili e di oggetti ingombranti o ritenuti tali in base ad insindacabile giudizio dell’organizzazione.

    E’ comunque vietata la vendita di un singolo oggetto per una cifra superiore a 50,00 euro, fissato come tetto massimo.

    Art.8 – PULIZIA E RISPETTO DEGLI SPAZI

    E’ obbligatorio mantenere lo spazio verde nello stato in cui si è trovato, e lasciarlo pulito e sgombro entro un’ora dalla fine della manifestazione. I rifiuti non vanno lasciati sul posto, neanche accanto ai cestini del prato, ma gettati negli appositi cassonetti, presenti anche nelle immediate vicinanze del prato.

    NON SI DEVE APPENDERE NULLA NEGLI ALBERI, NE’ USARLI COME PALI PER I FILI!

    Art.9 – GESTIONE, CONTROLLO E VIGILANZA

    Tutto quanto concerne l’organizzazione e lo svolgimento della manifestazione, comprese le attività di verifica e controllo, sono a carico dell’Associazione Bistr-out. Si richiede la massima collaborazione al fine di un corretto e tranquillo svolgimento.

    Qualora gli organizzatori lo ritengano necessario e ove non sia sufficiente l’attività di vigilanza interna, sarà richiesto l’intervento della Polizia Municipale e delle Forze dell’Ordine.

    Art.10 – NORME COMPORTAMENTALI E SPIRITO DELL’INIZIATIVA

    La partecipazione al Mercatino è subordinata all’accettazione dei valori e degli intenti che lo contraddistinguono: riqualificazione urbana, riciclo, riuso, integrazione culturale, solidarietà e soprattutto RISPETTO: chi non ne ha per gli altri partecipanti, per il pubblico e per gli organizzatori sarà allontanato ed escluso dalle future edizioni.